Economia e Finanza versus Etica a Novara

Si è svolto il 10 giugno all’Auditorium della BPN il Convegno “Economia e Finanza vs Etica. Il denaro è lo sterco del Diavolo?”

Si è svolto venerdì 10 giugno presso l’Auditorium della Banca Popolare di Novara il Convegno “Economia e Finanza vs Etica. Il denaro è lo sterco del Diavolo?”, organizzato dal Centro RES (Centro Studi d’Impresa – Regolazione, Etica e Società) di Novara, insieme ad Ucid (Unione Cristiana Imprenditori e Dirigenti), e all’Università del Piemonte Orientale.

L’evento ha consentito di svolgere un interessante confronto su temi di grande attualità e interesse che ruotano intorno alla questione della responsabilità sociale dell’impresa, con una approfondita analisi del sistema economico-finanziario, dalle origini ai giorni nostri, e, con una particolare attenzione, alle interferenze tra quel mondo e quello dell’etica. Al dibattito hanno partecipato persone con competenze, esperienze e sensibilità diverse che hanno consentito di trattare il tema oggetto del convegno sotto varie prospettive.

Dopo i saluti iniziali con la Prof.ssa Eliana Baici (Direttore del Dipartimento di Studi per l’Economia e l’Impresa dell’Upo), l’avv. Franco Zanetta (Presidente Fondazione Bpn), la Prof.ssa Anna Chiara Invernizzi (Vice Presidente Fondazione Crt), il Prof. Maurizio Irrera, Presidente del Centro Res, il Prof. Davide Maggi (Presidente di Ucid), l’Avv. Remigio Belcredi (Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Novara) e il Dott. Mauro Nicola (Presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti), nella mattinata si sono svolte due sessioni di lavori.

La prima sessione, dal titolo “Tra passato e presente”, coordinata dal Prof. Maurizio Irrera, Ordinario di Diritto commerciale del Dipartimento di Studi per l’Economia e l’Impresa dell’UPO, ha visto gli interventi  del Prof. Valerio Gigliotti, Associato di Storia del Diritto Medioevale e Moderno dell’Università degli Studi di Torino,  “I mercanti ed il tempio, il divieto di percepire interessi”, della Prof.ssa Anna Carabelli, Ordinario di Economia Politica del Dipartimento di Studi per l’Economia e l’Impresa dell’UPO, “La finanziarizzazione dell’economia”, del Prof. Paolo Pietro Biancone, Ordinario di Economia Aziendale dell’Università degli Studi di Torino, “La finanza islamica”.

La seconda sessione dal titolo “Lo stato dell’arte e la disciplina positiva”, coordinata dal  Prof. Davide Maggi, Associato di Economia Aziendale  del Dipartimento di Studi per l’Economia e l’Impresa dell’UPO, con gli interventi del Prof. Francesco Perrini, Ordinario di Economia e Gestione delle Imprese dell’Università Commerciale “Luigi Bocconi”, “La responsabilità sociale d’Impresa”, dell’On. Senatore Mauro Del Barba, “Le società benefit: una nuova opportunità” e della Prof.ssa Elena Fregonara, Aggregato di Diritto Commerciale del Dipartimento di Studi per l’Economia e l’Impresa dell’UPO, “Il crowdfunding”.

Hanno partecipato alla tavola rotonda “Finanza, impresa ed etica. La quadratura del cerchio?”, coordinata dal Prof. Maurizio Irrera, illustri ospiti: Sua Eccellenza Franco Giulio Brambilla Vescovo di Novara, il Prof. Maurizio Comoli, Vice Presidente del Banco Popolare, la Dott.ssa Mariella Enoc, Vice Presidente della Fondazione Cariplo, e il Prof. Giovanni Quaglia, Presidente di Ogr-Crt.

A chiusura dei lavori si è svolta una sessione dedicata alle “Buone pratiche”, coordinata dalla Dott.ssa  Paola Pierri, Pierri Philantropy Advisory, con gli interventi dei Dott.ri Marco Morganti, Amministratore Delegato di Banca Prossima e Nazzareno Gabrielli, Amministratore Delegato di Banca Etica, Lorenzo Allevi, Amministratore Delegato di Oltre Venture Sicaf e Paolo Rossi,  Presidente Iuserfor. Infine due esperienze legate al microcredito illustrate dai Dott.ri Andrea Limone, Amministratore Delegato di PerMicro spa e Stefano Ferrari, Segretario Generale Fondazione San Gaudenzio per il Microcredito.

Data di pubblicazione: 
13/06/2016