Software Libero: i manager si formano all'UPO

Sono ancora aperti i termini per iscriversi alla seconda edizione del Master in Management del Software Libero

C'è tempo fino al 31 agosto per iscriversi alla seconda edizione del Master di primo livello in Management del Software Libero. Il Master in “Management del software libero” (pagina web del Master) è concepito affinché i partecipanti comprendano e valutino le opportunità offerte dal software libero, in particolare acquisendo competenze per realizzare e governare la migrazione dei sistemi informativi dal software proprietario a quello libero e partecipare alle community di sviluppo open o gestire lo sviluppo di un proprio progetto. Il piano formativo è articolato in corsi che consentono di conoscere gli strumenti tecnologici liberi, apprezzare gli aspetti organizzativi ed economici concernenti la migrazione al software libero, comprendere gli strumenti giuridici utilizzati per abilitare e preservare la natura libera del software libero.

L’approccio interdisciplinare del corso consente di acquisire le competenze necessarie a rispondere alle sempre più pressanti esigenze di innovazione da parte delle aziende e delle Pubbliche Amministrazioni. «Questa seconda edizione – spiega il direttore del Master, professor Roberto Candiotto – capitalizza le esperienze positive della precedente e sarà decisamente qualificata da prospettive economico-organizzative.» I corsi di management e organizzativi, i seminari con rilevanti contributi operativi (quali ad es: Il protocollo di migrazione; Project management, comunicazione e formazione per la migrazione a software libero; Change management, impatto sui contesti e sulle persone; Sistemi di approvvigionamento del Software nella PA) e le esperienze eccellenti di migrazione (LibreUmbria, Ministero della Difesa, ecc.) costituiscono più della metà dei crediti.

Le lezioni si svolgeranno sempre il venerdì presso la sede della Regione Piemonte di Corso Regina Margherita 174, a Torino. Una parte delle lezioni sarà proposta in via telematica (formazione a distanza), per favorire i discenti impegnati in attività lavorative.

Clicca qui per andare alla pagina del Master e saperne di più.

Data di pubblicazione: 
07/08/2017
Reportage: