TiLLiT, il progetto teatrale che unisce l'UPO all'Europa

Si è tenuta a inizio giugno la dodicesima edizione della festa teatrale organizzata dal Dipartimento di Studi umanistici

Anche quest’anno si è svolta con successo la dodicesima edizione di TiLLiT (Teatro in Lingua, Lingua in Teatro), la rassegna di teatro universitario in lingua straniera che coinvolge studenti universitari provenienti non solo dall’Università del Piemonte Orientale ma anche da altre nazioni euopee. La rassegna è stata organizzata dai professori Marco Pustianaz e Michaela Reinhardt con il sostegno del Dipartimento di Studi umanistici.

Svoltosi al Teatro Barbieri di Vercelli il 7 e l’8 giugno 2016, il Festival ha ospitato un gruppo proveniente dall'Università di Bordeaux, che ha presentato una lezione performativa, e un gruppo dell'Università di Friburgo, che ha presentato uno spettacolo dal titolo Boy 2 Girl, tratto dal romanzo omonimo di Terence Blacker, e che ha già avuto molte repliche in Germania. Oltre ai gruppi stranieri sono stati tre i Gruppi TiLLiT del nostro Ateneo a portare in scena performance teatrali in lingua inglese, francese e tedesca e che sono stati capaci di coinvolgere il pubblico del Barbieri. La grande novità di questa edizione è stata la partecipazione del “Chœur franc”, coro formato dagli studenti del primo anno di Francese e guidato dalla professoressa Laurence Vitroni. I ragazzi hanno presentato tre celebri brani arrangiati da loro ed eseguiti live.

Per avere altri dettagli sul progetto TiLLiT si può visitare la pagina Facebook del festival oppure il sito del TiLLiT

Una selezione di video sono sul canale Youtube dell’UPO, cliccando qui.

Data di pubblicazione: 
20/06/2016