convegni

Alterazioni immunologiche in patologia: influenze genetiche e ambientali

Il 19 novembre 2018, dalle ore 14.00 presso l'aula magna del Dipartimento di Scienze del Farmaco UPO in Largo Donegani 2, a Novara, si terrà il convegno Alterazioni immunologiche in patologia: influenze genetiche e ambientali, organizzato nell'ambito degli eventi per le celebrazioni del Ventennale dell'Università del Piemonte Orientale dal Centro di eccellenza per la ricerca traslazionale sulle malattie autoimmuni e allergiche CAAD (sito Web). 

No-Fear, il progetto europeo che unisce i professionisti del primo soccorso

Dal 9 all'11 luglio il CRIMEDIM presiederà il Kick Off Meeting del progetto NO-FEAR, di cui il Centro di Ricerca targato UPO è coordinatore. Si tratta di un progetto Horizon 2020 che mira a costruire una rete consolidata di professionisti europei nell'ambito del primo soccorso, con l'obiettivo di facilitare le interazioni fra i professionisti dell'emergenza, i membri dell'accademia e l'industria. NO-FEAR è un progetto finanziato per 3 milioni 486 mila euro dalla Commissione Europea, della durata di 5 anni.

Calcium Day 2018. Il 2 luglio a Scienze del farmaco

Attività di laboratorio al DSF

Il 2 luglio a Novara, presso il Dipartimento di Scienze del Farmaco dell'Università del Piemonte Orientale, si terrà il “Calcium Day 2018” (sito Web), un evento che aggregherà molti dei ricercatori italiani che si occupano di come le cellule codificano i propri messaggi. In particolare, l’intero convegno di un giorno si concentrerà sul calcio, una molecola che è stata tra le prime ad essere utilizzata dalle cellule per questo scopo.

Frodi IVA tra repressione penale e cooperazione giudiziaria nell’UE

Il 14 e 15 giugno l’Università del Piemonte Orientale ospiterà il convegno Frodi IVA tra repressione penale e cooperazione giudiziaria nell’UE: le sfide di un’economia europea moderna (VAT Fraud and EU Legislation Developments in Cross-border Cases: New Challenges for a modern global economy).

Islam in Europa. Un convegno internazionale a Venezia per riflettere su trasformazioni e identità

"Islam and Political Islam in Europe: Transformations and Adaptations" è il titolo del convegno internazionale che si terrà il 15 e 16 dicembre a Venezia, organizzato in collaborazione tra il Centro di Ricerca e Studi Superiori dell'Università di Granada, il Centro Interuniversitario Culture, Religioni e Diritto - Forum Internazionale Democrazia&Religioni (FIDR), di cui fanno parte l'Università del Piemonte Orientale e l'Università di Padova, la Fondazione "Mouminoun without Borders" e la Fondazione Giorgio Cini, che ospita i lavori.

All'UPO un convegno internazionale sull'Oncologia molecolare e clinica

Per due giorni Novara sarà la capitale degli studi connessi alle patologie tumorali; il 29 e 30 ottobre l’Università del Piemonte Orientale ospiterà il convegno internazionale “NO-CANCER 2017. From Cancerogenesis to Therapy: new paradigms, new opportunities” che richiamerà da tutto il mondo scienziati, medici e ricercatori per confrontarsi sulle nuove strategie terapeutiche per sconfiggere i tumori.

Alessandria, Novara e Vercelli. Il Piemonte orientale spiegato dai Geografi

Tra il 6 e l’8 ottobre 2017 l’Università del Piemonte Orientale – e le sue sedi istituzionali di Alessandria, Novara e Vercelli – sarà al centro del dibattito scientifico del 60° Convegno Nazionale dell’Associazione Insegnanti di Geografia (AIIG, sito Web).

Decifrare il DNA grazie a nuovi strumenti di ricerca

Nel 2015 la Fondazione Comunità Novarese Onlus ha sostenuto un progetto di ricerca biennale dell’Università del Piemonte Orientale svolto in sinergia con l’Azienda Ospedaliero-Universitaria “Maggiore della Carità” di Novara nell’ambito della diagnosi delle malattie genetiche.

Università, Europa e le sfide globali

Università, Europa e le sfide globali” è il tema del quindicesimo Convegno del CoDAU, l’associazione che riunisce i Direttori Generali delle Università italiane, in programma a Palermo dal 28 al 30 settembre. 

Quest’anno il CoDAU non si limiterà ad affrontare la realtà italiana, ma guarderà all’Europa per migliorare il sistema nazionale e per essere più competitivi nel complesso panorama internazionale.

"Performing Foreign Languages"

Imparare le lingue straniere attraverso approcci interdisciplinari, utilizzando metodi meno "convenzionali" come la recitazione. Quello che è sempre stato l'obiettivo di TiLLiT (il teatro in lingua promosso dal Dipartimento di Studi Umanistici) sarà l'oggetto di un convegno internazionale, che sarà ospitato dal DiSUm il 29 e 30 settembre prossimi.