Vita da Campus

Benvenuti in corsia: l'8 marzo gli studenti di Medicina "entrano" all'Ospedale di Alessandria

Gli studenti del terzo anno di Medicina entrano in Ospedale per le attività ‘sul campo’ e ricevono il camice donato dall’Azienda Ospedaliera

Cresce l'offerta formativa UPO con due nuove triennali scientifiche proiettate al futuro sostenibile

A pochi giorni dall’istituzione del Ministero per la Transizione ecologica l’Università del Piemonte Orientale ufficializza la nascita di due nuovi corsi di laurea triennale che amplieranno l’offerta formativa dell'Ateneo proprio sui temi dell’ambiente e della sostenibilità.

Il tuo sogno continua. Grazie a UPO Alumni

Per sostenere le studentesse e gli studenti UPO che, a causa della pandemia, hanno difficoltà a versare i contributi universitari, UPO Alumni, Associazione dei Laureati del Piemonte Orientale, ha reso pubblica la II Edizione del Bando "Il Tuo Sogno Continua", che prevede l’assegnazione di borse di studio fino a 45 mila euro.

Dal 18 gennaio l'UPO può essere raggiunta anche dalla zona arancione e dalla zona rossa

Da lunedì 18 gennaio possono accedere alle strutture UPO anche gli studenti e le studentesse residenti in zona arancione o rossa per frequentare le lezioni o per sostenere gli esami, per svolgere attività curricolare e/o di servizio, nel rispetto dei protocolli di sicurezza vigenti. Le stesse disposizioni valgono per il personale docente e PTA/CEL, assegnista, dottorando e titolare di borsa.

Marco Krengli confermato alla guida della Scuola di Medicina UPO

Il professor Marco Krengli, ordinario di Diagnostica per immagini e radioterapia afferente al DIMET e direttore della Struttura Complessa di Radioterapia a direzione universitaria dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria "Maggiore della Carità" di Novara, è stato confermato presidente della Scuola di Medicina anche per il triennio 2020-2023.

2.000 modem per i nostri studenti

Il 19 novembre 2020 è stato pubblicato dall'UPO l'avviso per l'assegnazione di 2.000 dispositivi modem, dotati di scheda Sim, in comodato d'uso perpetuo per consentire agli studenti l’accesso da remoto alle banche dati, alle risorse bibliografiche nonché alla didattica a distanza – a.a. 2020/2021

Clinica giuridica per i diritti dei migranti 2020

Dopo il successo degli scorsi anni anche quest’anno il Dipartimento di Giurisprudenza e Scienze politiche, economiche e sociali dell’UPO collabora alla Clinica giuridica per i diritti dei migranti con l'Università di Torino e l'International University College. Alla luce del carattere pratico del programma clinico, i posti disponibili per gli studenti sono limitati.

TechLaw Clincs - Riaperto il bando per ulteriori 4 posti

Dopo le selezioni avvenute ieri, martedì 10 novembre, è stato deliberato di riaprire il bando di partecipazione al processo simulato sull’impatto delle nuove tecnologie sul Diritto di domani, nell’ambito del Programma Erasmus+ – Azione Future Tech Law Clinics – TechLawClinics.

Sono stati messi nuovamente a bando 4 posti riservati agli studenti del corso di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza; la scadenza per presentare le ulteriori domande è fissata alle ore 12 di mercoledì 18 novembre 2020.

Il teatro che colma le distanze. Le produzioni TiLLiT 2020 disponibili su YouTube

Il primo lockdown e l’interruzione della didattica in presenza nella primavera del 2020 ha rappresentato uno sconvolgimento per quelle attività didattiche che si fondano sulla compresenza, sulla condivisione dello spazio fisico e sulla interazione creativa dal vivo: un esempio è rappresentato dai laboratori di teatro, presenti da sedici anni nella nostra Università attraverso il progetto TiLLiT di teatro in lingua straniera.

Nuove disposizioni UPO valide dal 9 novembre 2020

Sulla base del DPCM del 3 novembre 2020 e dell’Ordinanza del Ministero della Salute del 4 novembre, che colloca la Regione Piemonte tra le aree del territorio nazionale caratterizzate da uno scenario di massima gravità e da un livello di rischio alto, il Comitato Regionale di Coordinamento dei Rettori piemontesi del 5 novembre ha deciso che le attività formative e curriculari delle Università proseguono a distanza.

Per ciò che riguarda l'UPO, le attività consentite in presenza saranno esclusivamente le seguenti: