“Healthy Ageing Life-Style” per sensibilizzare le nuove generazioni

Un ciclo di incontri al DISEI dal 31 gennaio al 21 marzo sull'invecchiamento sano e attivo

Prenderà il via giovedì 31 gennaio 2019, alle ore 15 presso il Dipartimento di Studi per l’Economia e l’Impresa (DISEI) dell’Università del Piemonte Orientale, un ciclo di appuntamenti aperti a studenti e docenti delle scuole primarie medie e secondarie della provincia di Novara sul tema dell'Healthy Ageing, l'invecchiamento in buona salute; si tratta di 8 incontri a cadenza settimanale, ogni giovedì fino al 21 marzo.

Un team multidisciplinare guidato dalla dott.ssa Carmen Aina (ricercatrice di Politica economica del DISEI), prenderà in esame le indicazioni contenute nelle linee guida proposte dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per chiarire attraverso la diffusione delle conoscenze sul tema dell’Active e Healthy Ageing, quali siano i criteri e le finalità che dovrebbero orientare le scelte e i comportamenti quotidiani, per evitare ed eventualmente correggere comportamenti e stili di vita dannosi per la propria salute.

Il Progetto, finanziato dal Consiglio Nazionale Consumatori e Utenti (CNCU), istituito presso il Ministero dello Sviluppo Economico, intende favorire lo sviluppo di comportamenti coerenti con un invecchiamento attivo attraverso la sensibilizzazione delle nuove generazioni e delle persone preposte alla loro formazione scolastica.

Le 8 lezioni spazieranno attraverso temi come “I cambiamenti demografici”, “L’invecchiamento della popolazione”, o quali siano gli “Alimenti sicuri e non sicuri” e su come essi agiscano nel nostro organismo. Rivestirà quindi molta importanza il tema dell’alimentazione, che andrà a occupare interamente diversi degli incontri previsti. Fondamentale sarà anche la trasmissione della corretta “Educazione alimentare” attraverso un approccio mirato. Non mancheranno spiegazioni dettagliate su “Pubblicità ingannevole”, “Contraffazione”, “Gioco d’Azzardo”, “Alcool”, “Bullismo” e tutti i comportamenti pericolosi o dannosi che possano impedire la crescita di adulti sani.

Ecco il calendario degli appuntamenti:

  • 31/01: “I cambiamenti demografici: quali sfide e quali opportunità”; “I cambiamenti demografici: quali sfide e quali opportunità” (Carmen Aina – UPO); “Consigli per restare in forma e vivere a lungo: indicazioni OMS e stili di vita” (Cinzia Mainini - UPO).
  • 07/02: “Alimenti sicuri e non sicuri: etichettatura, disciplinari di produzione, marchi d’origine, certificazioni e filiere corte” (Cinzia Mainini - UPO).
  • 14/02: “Conoscere gli alimenti, dagli ingredienti ai principi nutritivi: impariamo a riconoscerli e a capire come agiscono nel nostro organismo” (Daniela Capello – UPO).
  • 21/02: “Educazione alimentare e stili di vita: conta l’approccio metodologico? (Flavia Prodam  e Roberta Ricotti – UPO).
  • 28/02: “Attività fisica e sport: fenomenologie, effetti e raccomandazioni per ridurre l’inattività tra giovani e adolescenti” (Silvia Caristia – UPO).
  • 07/03: “Crescere degli adulti sani: interventi educativi su bambini e adolescenti atti ad incentivare la coesione e la collaborazione, prevenendo stili di vita pericolosi, bullismo e comportamenti a rischio” (Eleonora Gambaro – UPO).
  • 14/03: “Pubblicità ingannevole e pubblicità occulta: fumo, gioco d’azzardo, alcool e violenza” (Marco Maria Donzelli e Stefano Tiberga – Associazione Consumatori).
  • 21/03: “Contraffazione” (Marco Maria Donzelli e Nicola Castiglioni – Codacons); “Concorrenza sleale e posizioni dominanti nel mercato” (Marco Maria Donzelli e Davide Sibilio – Associazione Consumatori).

Tutti gli incontri si svolgeranno alle ore 15; al termine del ciclo sarà organizzato un evento pubblico di condivisione e discussione dei risultati, organizzato presso l’Università del Piemonte Orientale, con la collaborazione degli istituti e delle associazioni che hanno aderito all’iniziativa.

Quando: 
31/01/2019 - da 15:00 a 17:00
Novara
Via Perrone, 18
Allegati: