Diritto dell’Unione Europea: al via il corso di alta formazione in collaborazione con l’Ordine degli avvocati di Novara

La tavola rotonda del 4 maggio inaugurerà il percorso formativo dedicato all’effetto del diritto dell’Unione europea sull’ordinamento italiano

Nel pomeriggio di lunedì 4 maggio, presso l’aula CP07 del Complesso Perrone a Novara (Via Perrone 18), si svolgerà la tavola rotonda introduttiva del Corso di alta formazione in diritto dell’Unione europea, organizzato dall’Università del Piemonte Orientale in collaborazione con l’Ordine degli Avvocati di Novara e coordinato dall’avvocato Vito Rubino. La conferenza avrà come argomento principale l’effetto diretto del diritto dell’Ue nell’ordinamento italiano, riflettendo su mercato unico, situazioni interne e discriminazioni al contrario.

In apertura dell’evento il rettore dell’UPO Gian Carlo Avanzi, il prorettore Roberto Barbato e il presidente dell’Ordine degli Avvocati di Novara Piero Pollastro introdurranno i lavori; in seguito prenderà il via la tavola rotonda che avrà come relatori la professoressa Ornella Porchia dell’Università di Torino, Giudice del Tribunale dell’Unione europea, insieme ai professori Bruno Nascimbene dell’Università di Milano e Massimo Cavino dell’Università del Piemonte Orientale. L’incontro avrà l’obiettivo di introdurre il corso di alta formazione in diritto dell’Unione europea che comincerà lunedì 11 maggio, con un calendario che prevede 4 lezioni e si concluderà il 15 di giugno.

Per gli iscritti all’albo degli avvocati del foro di Novara il corso è gratuito, mentre per gli esterni è prevista una quota di partecipazione di 100 euro. Inoltre l’Ordine degli Avvocati garantirà 20 crediti, ci cui 3 deontologici, ai partecipanti. Per iscriversi è necessario rivolgersi a segreteria@ordineavvocatinovara.it

 

Quando: 
04/05/2020 - 14:00
Novara
Via Perrone, 18