Tech Law Clinics - Un seminario sulle nuove sfide della professione legale

Il webinar è in programma per il prossimo 6 novembre

Negli ultimi 4 anni, la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Lione, in collaborazione con la Corte d'Appello Amministrativo di Lione e l'Ordine degli Avvocati di Lione, ha inaugurato un approccio innovativo alla sperimentazione e all'applicazione del diritto influenzato dalle nuove tecnologie. Questa iniziativa, dopo aver convinto le Autorità Europee e dopo aver vinto il bando per le Partnership Strategiche Erasmus+ 2019, è diventata TechLawClinics.

Sono cinque le università europee che hanno risposto al bando Erasmus+, oltre all'Università di Lione: l’Università del Piemonte Orientale con la professoressa Bianca Gardella Tedeschi, l’Università di Nijmegen (Paesi Bassi), l’Università di Lodz e l’Università di Cracovia (Polonia), oltre a 5 tribunali, 7 studi legali, 1 ordine e 4 aziende high tech dei 4 paesi partecipanti (Francia, Italia, Olanda, Polonia).

TechLawClinics ha come obiettivo principale lo sviluppo di un nuovo approccio pedagogico che utilizzi la clinica forense integrando prove simulate e una "spring school", per fornire agli studenti di giurisprudenza una formazione di alto livello per affrontare le nuove sfide della professione legale con le implicazioni delle tecnologie digitali (veicoli autonomi, robotica, intelligenza artificiale, blockchain, etc.). Questa esperienza formativa servirà anche come punto di partenza per generare nuove ricerche in ambito giuridico e spunti su diritto e tecnologia.

Il progetto offre inoltre ai professionisti e agli operatori del settore l'opportunità di testare il diritto attuale in un contesto futuro relativamente prossimo e di partecipare al dibattito sulle nuove tecnologie.

In allegato il programma dell'evento; questo è il link per partecipare.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare la responsabile del progetto professoressa Bianca Gardella Tedeschi.

Quando: 
06/11/2020 - da 09:00 a 12:30
online