“Respi-rare insieme” – A Vercelli un convegno Upo sulle malattie dell'apparato respiratorio

L’evento sarà ospitato dal seminario arcivescovile mercoledì 27 e giovedì 28 giugno.

Mercoledì 27 e giovedì 28 giugno il seminario Arcivescovile di Vercelli ospiterà il convegno “Respi-Rare insieme”, organizzato dall’Università del Piemonte Orientale e coordinato dai professori Gianni Bona, Luigi Maiuri – di Pediatria generale e specialistica – e Mario Malerba, professore di Malattie dell’Apparato Respiratorio.

Il convegno, che è stato accreditato dal Ministero della Salute come evento di Educazione Continua in Medicina (E.C.M.), è interamente dedicato alle malattie rare del polmone.

Si tratta di un gruppo di malattie eterogeneo che comprende circa 300 differenti patologie, accomunate da una prevalenza relativamente bassa (< 1/2000), ma che rappresenta un tema di stringente attualità con importanti implicazioni e ricadute nella quotidianità della popolazione e associato a elevati costi sociali per la collettività: si stimano infatti oltre 20 milioni di persone affette da malattie rare in Europa, di cui circa 3 milioni in Italia.

Il focus del convegno sarà sul Deficit di alfa 1 antitripsina e sulla Fibrosi cistica, che rappresentano le malattie genetiche a impatto respiratorio più importanti e diffuse; si presume infatti che le due patologie abbiano una presenza non trascurabile nelle province di Vercelli e di Novara.

Il convegno vuol venire incontro alle esigenze di aggiornamento sul tema del Deficit di alfa-1-antitripsina con le sue manifestazioni cliniche, in primo luogo dell’enfisema polmonare di origine genetica, e della Fibrosi Cistica.

«Una volta posto il sospetto clinico, – sottolineano i proff. Bona e Maiuri – la diagnosi va raggiunta con accertamenti di laboratorio, fino alla definizione genetica. Successivamente rivestono un ruolo importante sia le valutazioni di funzionalità respiratoria che quelle attinenti alla gestione clinica di questi pazienti. Pertanto, in questo Corso verranno affrontati gli aspetti relativi sia alla individuazione diagnostica che alla terapia di questi pazienti con malattia genetica del polmone».

I lavori saranno organizzati in due sessioni. La giornata di mercoledì 27 si aprirà nel pomeriggio con la relazione introduttiva del professor Luigi Maiuri su “Meccanismi patogenetici dell’infiammazione polmonare”, cui seguirà la prima sessione del convegno dedicata alla “Fibrosi cistica”, moderata dallo stesso Prof. Maiuri e dal Prof. Gianni Bona.

I lavori riprenderanno giovedì 28 con la seconda sessione su “Deficit di alfa-1-antitripsina”, preseduta dal Prof Mario Malerba che con altri esperti nazionali approfondirà tutti gli aspetti legati a questa malattia rara di origine genetica del polmone.

 «A Vercelli in Ospedale presso la Struttura Complessa di Pneumologia – ha aggiunto il prof. Malerba – si aprirà dal prossimo mese di luglio un ambulatorio delle malattie rare del polmone, secondo agenda disponibile al CUP, con impegnativa per “Visita Pneumologica di Controllo Ambulatorio Malattie Rare”. Il paziente con sospetta malattia rara del polmone sarà inviato dal medico curante di Medicina generale a una prima visita pneumologica presso l’ambulatorio di Pneumologia; spetterà quindi allo specialista pneumologo individuare la malattia rara e inviarlo all’ambulatorio di Malattie Rare della SC di Pneumologia».

Quando: 
da 27/06/2018 - 13:30 a 28/06/2018 - 14:30
Vercelli
Piazza S. Eusebio, 10
Allegati: