Calderón de la Barca, convegno internazionale a Vercelli

Tra il 4 e il 7 luglio si terrà il convegno XVIII Coloquio Anglogermano sobre Calderón: Calderón más allá de España: traslados y transferencias culturales

Il XVIII Coloquio Anglogermano sobre Calderón: Calderón más allá de España: traslados y transferencias culturales, si terrà tra Vercelli (Dipartimento di Studi umanistici, Università del Piemonte Orientale) e Torino dal 4 al 7 luglio 2017.

Si tratta del Coloquio sul teatro barocco spagnolo di più antica tradizione, essendo stato fondato da Alexander A. Parker e Hans Flasche verso la fine degli anni ’60 con l’intento di superare idealmente le conseguenze culturali dello scontro bellico della II Guerra Mondiale attraverso lo studio di un classico europeo come Calderón de la Barca. Dopo la loro scomparsa si assunse l’onere dell’organizzazione scientifica il professore emerito della Ruhr Universität di Bochum, Manfred Tietz, e da questa edizione piemontese saranno i colleghi Hanno Ehrlicher della Universität Augsburg e Christian Grünnagel della Justus-Liebig Universität Gießen a portare avanti l’incontro triennale, in collaborazione con Marcella Trambaioli – docente di Letteratura spagnola presso il Dipartimento di Studi umanistici dell'Università del Piemonte Orientale) – e con Luciana Gentilli (Università di Macerata). È la seconda volta che il Coloquio si svolge in Italia. La prima fu a Firenze in un'edizione curata da Maria Grazia Profeti, ormai professore emerito di quell’università.

Sono previsti circa 25 partecipanti provenienti da vari paesi europei (Spagna, Francia, Germania, Austria, Polonia) e americani (Stati Uniti, Messico, Cile).

Quando: 
da 04/07/2017 - 11:30 a 07/07/2017 - 11:30
Vercelli