Il Teatro Greco antico nell'era digitale

I massimi esperti del settore riuniti in un convengno internazionale online

Si svolgerà il 28 e il 29 settembre il convegno internazionale "Ancient Greek Theatre in the Digital Age", organizzato dalla dottoressa Nadia Rosso, assegnista di ricerca in Letteratura greca del Dipartimento di Studi umanistici (UPO), e dalla dottoressa Sabina Castellaneta, ricercatrice dell'Università degli Studi di Bari "Aldo Moro".

Patrocinato anche dall'Università del Piemonte Orientale, il convegno vede la partecipazione dei massimi esperti del settore, tra cui figura anche il professor Luigi Battezzato, docente di Letteratura Greca del DISUM, cui è affidato l'intervento di chiusura.

Il convegno mira a indagare le potenzialità e i limiti dello strumento digitale per lo studio del teatro greco, superstite e frammentario, e del fenomeno teatrale nel suo complesso dal punto di vista filologico-letterario e archeologico-epigrafico. I principali ambiti di discussione ruotano intorno ai seguenti aspetti di analisi del teatro greco: edizioni critiche digitali, analisi dinamiche open access, archivi di manoscritti e lessici online, database di materiali archeologici, e strategie didattiche telematiche.

I lavori apriranno lunedì 28 settembre alle ore 9.30; il convegno sarà online sull piattaforma Meet di Google. Per seguirlo è sufficiente collegarsi all'indirizzo meet.google.com/bjn-uoum-ymi.

Quando: 
da 28/09/2020 - 09:30 a 29/09/2020 - 19:00
online