Torna UniStem Day

Venerdì 11 marzo a Novara, ci sarà l'ottava edizione della giornata dedicata alle cellule staminali, in contemporanea in 73 Atenei in Europa.

Torna UniStem Day, la giornata mondiale dedicata alla ricerca sulle cellule staminali e rivolta agli studenti delle scuole superiori. Coinvolgerà 8 Paesi Europei, 27.000 studenti, 73 Atenei e Centri di ricerca in Italia e in Europa, oltre 400 esperti tra ricercatori, manager, comunicatori, eticisti, clinici e tecnici.

Attraverso lezioni, discussioni, filmati, visite ai laboratori ed eventi ricreativi, gli studenti possono incontrare contenuti e metodi della scienza e scoprire che la ricerca scientifica può essere divertente e favorire relazioni personali e sociali costruite sulle prove, sul coraggio e sull’integrità.

L’Università del Piemonte Orientale accoglierà il giovane pubblico presso l’aula magna del Complesso Perrone, a Novara, a partire dalle ore 9:00.

La mattinata sarà scandita dagli interventi di Giorgio Bellomo (Presidente della Scuola di Medicina) e Umberto Dianzani (Direttore del Dipartimento di Scienze della Salute), ai quali spetteranno i saluto di benvenuto; Enzo Calautti (Università di Torino – Cellule staminali: dal laboratorio alla cura); AntoniaFollenzi (Terapia cellulare e genica per l’emofilia); Maria Giovanna Prat, che introdurrà i due filmati Stem Cell Revolution (part I): How it all began Doctors and scientists Stem Cell Revolution (part II): Not all cells are equal A Stem Cell StoryMariagrazia Grilli (Le cellule staminali adulte ovvero come il cervello modifica se stesso); Massimo Cavino (Libertà di studiare: un diritto e un dovere istituzionale).

Anche per l’edizione 2016 gli eventi di UniStem si svolgeranno in contemporanea in tutte le città e i Paesi coinvolti; in allegato il programma della mattinata.

Quando: 
09/03/2016 - da 09:00 a 13:00
Novara
Via Perrone, 18