La condizione della donna tra storia, diritto ed economia

Il convegno si terrà l'8 marzo presso l'aula magna del Complesso "San Giuseppe" a Vercelli in collaborazione con la Provincia di Vercelli

La condizione della donna tra storia, diritto ed economia è il convegno aperto a tutta la cittadinanza che si terrà mercoledì 8 marzo 2017, alle ore 10.00, presso l'Università del Piemonte Orientale a Vercelli (Aula Magna del Complesso “San Giuseppe”, Piazza S. Eusebio, 5). L'incontro è promosso dalla Consigliera di Parità della Provincia di Vercelli e co-organizzato con l’Università del Piemonte Orientale che metterà in campo le competenze disciplinari dei propri docenti.

Introdurranno i lavori gli interventi istituzionali della professoressa Lella Bassignana, Consigliera di Parità della Provincia di Vercelli, e del professor Cesare Emanuel, Rettore dell’UPO. Ad analizzare le tre direttrici tematiche che caratterizzano la condizione femminile in epoca passata e recente saranno, poi, tre docenti dell’Ateneo.

Paolo Garbarino, già Rettore dell’UPO e professore ordinario di Diritto romano e Diritti dell’antichità presso il Dipartimento di Studi umanistici, interverrà sul tema “I diritti delle donne dall'antichità a oggi”. La dottoressa Carmen Aina, ricercatrice di Politica economica presso il Dipartimento di Studi per l’economia e l’impresa, parlerà di “Istruzione e mercato del lavoro: quali differenze di genere?”; infine Bianca Gardella Tedeschi, professoressa di Diritto privato comparato presso il Dipartimento di Studi per l’economia e l’impresa, esaminerà il contesto giuridico parlando di “Interventi dell’Unione europea per la parità donne/uomini”.

«L’incontro — spiega la Consigliera di Parità Lella Bassignana — vuole ricordare le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, ma anche le discriminazioni e le violenze cui sono state oggetto e sono ancora, in tutte le parti del mondo».

«L’Università — commenta il rettore Cesare Emanuel — è per definizione semantica il luogo in cui è promossa la più ampia condivisione dei principi di universalità ed eguaglianza. L’8 marzo ci ricorda ogni anno che il lavoro di sensibilizzazione sul concetto di parità di genere va alimentato con costanza, studiando con attenzione i processi storici che hanno condizionato la posizione sociale delle donne e promuovendo una visione egualitaria alle moderne generazioni

Tutti gli interventi saranno moderati dal dottor Paolo Pomati, Responsabile della Comunicazione dell’Università del Piemonte Orientale. A tutti i presenti potrà essere rilasciato l’attestato di partecipazione.

 

(crediti fotografici: Bruno Cherubini, Donne in fabbrica, foto vincitrice del concorso 2015 della Federazione Italiana Federazioni Fotografiche)

Quando: 
08/03/2017 - da 10:00 a 13:00
Vercelli
Piazza S. Eusebio 5