L'Università che crea valore pubblico. A Novara tappa finale degli eventi del XX anniversario

Tra i relatori del convegno nazionale i massimi esponenti di MIUR, CRUI, CODAU e ANVUR
Quando:: 
27/11/2018 -
da 10:00 a 17:00

"L'Università che crea valore pubblico" è il titolo del convegno nazionale organizzato per il XX anniversario di istituzione dell’Università del Piemonte Orientale con il patrocinio della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane, del Convegno dei Direttori generali delle Amministrazioni Universitarie e con il sostegno della Fondazione CARIPLO. L'evento si terrà a Novara (Aula Magna del Complesso Universitario “Perrone”, Via Perrone 18) martedì 27 novembre 2018, dalle ore 10.00.

Il convegno sarà l’occasione per riflettere a più voci sull’Università italiana, per la quale l’Università del Piemonte Orientale offre il risultato di una iniziativa di ricerca che ha promosso e finanziato insieme alla Fondazione CARIPLO. L’originalità dell’argomento — l’Università che crea valore pubblico — consiste nel configurare come si potrebbe migliorare il funzionamento del sistema universitario nel suo complesso e di ogni singolo ateneo, rendendolo più competitivo. Si insiste sulle necessità di definire una strategia, scegliendo tra modelli identificabili; di fare qualche ritocco al modello di governance previsto dalla riforma; di disegnare modalità di organizzazione più evolute e differenziate; di diffondere una maggiore consapevolezza economica e finanziaria; di aumentare e finalizzare meglio le risorse finanziarie a disposizione del sistema; di riflettere se i settori scientifico-disciplinari costituiscono ancora garanzia di qualità.

Il convegno sarà articolato in due sessioni. Quella mattutina, denominata "Come rendere più competitivi gli atenei italiani" coinvolgerà il rettore UPO Gian Carlo Avanzi, l'ex rettore Cesare Emanuel in qualità di moderatore, il prof. Giorgio Donna (UPO), il rettore dell’Università di Bergamo Remo Morzenti Pellegrini, il membro del consiglio direttivo dell’ANVUR Daniele Checchi, il presidente del CODAU​ Cristiano Nicoletti, il professore ordinario di Organizzazione alla LIUC di Castellana Gianfranco Rebora.

La sessione pomeridiana sarà coordinata dalla professoressa Maura Campra (DISEI, UPO) sul tema "Aree, settori scientifico-disciplinari e classi di lauree: quali prospettive?". Oltre ai relatori della sessione mattutina interverranno il consigliere del CUN Giacomo Manetti, Edoardo Tortarolo (DISUM, UPO), il presidente di AIDEA Gaetano Aiello e il presidente di SIDREA ​Luciano Marchi.

Durante il Convegno sarà in distribuzione il volume di Giorgio Donna «L’Università che crea valore pubblico. Modelli di strategia, governance, organizzazione e finanza per gli atenei italiani», ed. Il Mulino, Bologna, ottobre 2018. L’opera è il  risultato di un progetto di ricerca dell’Università del Piemonte Orientale svolto in occasione del XX Anniver­sario di fondazione, finanziato con un contributo della Fondazione Cariplo («Modelli strategici e organizzativi per gli Atenei: come rendere più competitiva l’Università italiana» - rif. 2016-0009).

Alle ore 18.00 presso il Circolo dei lettori (Broletto di Novara) si terrà, come evento fuori convegno, la presentazione del volume L’UNIVERSITÀ E L’IMMAGINE. Tra eventi, festa e rito (ed. Aracne, Roma, 2018) di PAOLO POMATI, responsabile della comunicazione dell’Università del Piemonte Orientale. L'autore dialogherà con Giorgio Bellomo (Scuola di Medicina, UPO) e con la professoressa Paola Turchelli. 

Novara
Via Perrone, 18