Continua la collaborazione tra UPO e Ospedale di Casale Monferrato

Il 1° aprile si è tenuto un workshop sull'implementazione della ricerca in ambito sanitario

Il 1° aprile si è tenuto presso l’Ospedale Santo Spirito di Casale Monferrato un corso su Implementazione della ricerca in Sanità alla luce della multidisciplinarietà: esperienza di un servizio ospedaliero di anatomia patologica organizzato dal servizio di Anatomia Patologica su tematiche di pertinenza oncologica e anatomo-patologica.

La particolarità dell’evento formativo, presentato dalla dott.ssa Paola Costanzo, direttore sanitario ASL AL, e organizzato dalla dott.ssa Stefania Erra, dirigente medico di Anatomia Patologica, è stata quella di mettere in risalto l’impegno e le capacità delle studentesse e degli studenti sia della laurea triennale in Scienze Biologiche sia della laurea magistrale in Biologia del DISIT (Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica) dell’Università del Piemonte Orientale presso i poli didattici di Vercelli e Alessandria, che stanno svolgendo il loro periodo di formazione pre-laurea presso il Servizio di Anatomia Patologica dell’Ospedale di Casale Monferrato.

La dott.ssa Erra collabora da anni con il Corso di Laurea in Scienze Biologiche nella formazione dei laureandi in qualità di tutor, con più di 30 tesisti seguiti negli ultimi 15 anni.

Ad apertura della giornata di studi di lunedì 1 aprile, la lectio della dott.ssa Simona Martinotti, docente di fisiologia generale e fisiologia applicata presso il polo didattico UPO di Vercelli, sugli effetti cellulari e molecolari della molecola epigallocatechina-3-gallato su cellule tumorali. Successivamente si sono alternati gli interventi degli studenti della laurea magistrale Chiara Merlo, Alessia Frigeri, e Simone Lo Mastro, e gli studenti della laurea triennale Carlotta Bertolina ed Ennio Nano.

A conclusione della giornata di studi, la dott.ssa Roberta Buosi, Direttore della SC Oncologia ASL AL, ha illustrato le nuove direzioni di trattamento delle neoplasie polmonari alla luce delle più recenti acquisizioni molecolari. L’evento ha consolidato la partnership tra ospedale di Casale e UPO, divulgando gli eccellenti risultati raggiunti nel corso degli anni grazie a tale collaborazione.

 

Nella foto, da sinistra: Simona Martinotti, Roberta Buosi, Simone Lo Mastro, Alessia Frigeri, Stefania Erra, Ennio Nano, Chiara Merlo, Carlotta Bertolina).

Data di pubblicazione: 
02/04/2019
Reportage: