Nuovi servizi e agevolazioni per gli studenti "alessandrini" dell'UPO

Siglati il 28 novembre la convenzione tra UPO e Comune e il protocollo d'intesa con i commercianti.

Gli studenti dell'Università del Piemonte Orientale che studiano ad Alessandria potranno beneficiare di nuove agevolazioni negli esercizi commerciali presentando la loro smart card UPO.

Il 28 novembre 2018, Comune di Alessandria e Università del Piemonte Orientale hanno siglato una convenzione che consentirà agli studenti UPO di ottenere prodotti a prezzi scontati in moltissimi esercizi cittadini. Contestualmente è stato siglato il Protocollo di Intesa tra Comune, Confcommercio e Confesercenti che renderà concreta questa possibilità per gli iscritti UPO e che sottolinea la necessità di rendere Alessandria sempre più "città universitaria", come recita anche il Documento Unico di Programmazione 2019-2021 approvato a luglio e con il quale l’Amminsitrazione Comunale ha assunto l’impegno nei confronti dei cittadini di «trasformare Alessandria da città con università a città universitaria, facendo leva su tutte le risorse umane, progettuali e finanziarie a disposizione».

Alla conferenza stampa tenutasi presso la Sala Giunta del Palazzo Comunale erano presenti insieme al Sindaco, Gianfranco Cuttica di Revigliasco, il Pro-Rettore dell’Università del Piemonte Orientale Roberto Barbato, l’Assessore comunale al Commercio e Sviluppo Economico di Alessandria Mattia Roggero, Fabrizia Santini, Docente dell’Università del Piemonte Orientale, Vittorio Ferrari, Presidente Ascom-Confcommercio della provincia di Alessandria, e Manuela Ulandi, Presidente Confesercenti della provincia di Alessandria.

Nelle prossime settimane i firmatari del protocollo d'intesa renderanno noti gli esercizi commerciali aderenti all'iniziativa e il dettaglio di tutte le agevolazioni di cui gli studenti UPO ptranno beneficiare. 

Data di pubblicazione: 
29/11/2018
Reportage: