"Un'imprevista emergenza nazionale. L'Italia di fronte al Covid-19". Dal DISEI una riflessione giuridico-istituzionale

Il gruppo di ricerca di Diritto pubblico del DISEI ha pubblicato un volume in formato open access

È stato pubblicato lo scorso 3 agosto il volume Un'imprevista emergenza nazionale. L'Italia di fronte al COVID-19, un'iniziativa del gruppo di ricerca di diritto pubblico del Dipartimento di Studi per l'Economia e l'Impresa.

Il volume, a cura di Massimo Cavino, Lucilla Conte, Massimiliano MalviciniSimone Mallardo e pubblicato per i tipi di Editoriale scientifica in formato open access, raccoglie le riflessioni sui profili giuridico-istituzionali dell'emergenza epidemiologica: dalle fonti del diritto al ruolo del Parlamento e del Governo nell'emergenza epidemiologica, dalle problematiche di etica clinica al valore della nostra Costituzione.

«Abbiamo pensato - spiegano gli autori del volume - che il modo migliore per superare lo sconcerto e mantenere il legame che ci unisce fosse avviare una serrata riflessione tra di noi su quello che stava accadendo. Ciascuno è partito dal suo punto di vista: così Massimo Cavino e Simone Mallardo si sono concentrati su aspetti di carattere generale legati al tema delle fonti del diritto; Massimiliano Malvicini, nella prospettiva della organizzazione costituzionale, ha posto la sua attenzione sulle ricadute che le misure di contrasto all’emergenza COVID-19 hanno avuto sulle dinamiche della nostra forma di governo; Lucilla Conte, ponendosi sul piano della teoria della tutela dei diritti, ha ragionato sui profili costituzionali delle raccomandazioni di etica clinica elaborate dalla Società Italiana di Anestesia Analgesia Rianimazione e Terapia Intensiva (SIAARTI)».

Data di pubblicazione: 
06/08/2020
Reportage: