Al DIGSPES una borsa di ricerca intitolata alla memoria di Graziella Ruzzon Lenti

Attivata al DIGSPES, sarà dedicata allo studio delle dinamiche socio-economiche di Felizzano e Quattordio.

“Siamo grati al prof. Lenti per aver scelto il nostro Dipartimento per realizzare la borsa di ricerca in memoria della moglie professoressa Ruzzon, prematuramente scomparsa. È un esempio importante di generosità verso la comunità in cui la profesoressa Ruzzon è vissuta”. Con queste parole Salvatore Rizzello, direttore del Dipartimento di Giurisprudenza e Scienze politiche economiche e sociali dell’Università del Piemonte Orientale ha commentato l’assegnazione di una borsa di ricerca della durata di sei mesi finalizzata allo studio delle “Dinamiche che si sono attivate con lo sviluppo dei flussi migratori legati all'agricoltura e all'industria chimica nel territorio di Felizzano-Quattordio dal secondo dopoguerra agli anni Ottanta”.

Il dottor Marco Lanza, vincitore della borsa, si è laureato in sociologia, ha successivamente conseguito un Master in Sviluppo locale e attualmente collabora con l’Enoteca di Ovada. L’attività di ricerca sarà svolta con la supervisione del professor Enrico Ercole, docente di Sociologia del territorio dell'UPO e alla conclusione verrà pubblicato a cura dell’Università un volume con i risultati della ricerca, che verranno illustrati nel corso di un convegno che si terrà a Palazzo Borsalino, sede del DIGSPES.

La borsa di ricerca è stata resa possibile da un’elargizione di 5.000 Euro da parte del professor Stefano Lenti per ricordare e onorare la memoria della moglie Graziella Ruzzon Lenti. La docente felizzanese, laureata in lingue presso l’Università di Torino, dopo aver insegnato nella scuola statale, dal 1979 ha lavorato in Regione come insegnante di inglese e francese nei centri di formazione professionale e dal 2010 come funzionario EURES-European Employment Services, la rete di informazione e di orientamento sul mercato del lavoro europeo.

Già in precedenza il professor Lenti ha ricordato la memoria della moglie finanziando attività formative; l’anno scorso ha istituito quattro borse di studio per viaggio e soggiorno all’estero a favore di studenti di scuola secondaria di II grado, che hanno potuto in tal modo perfezionare la conoscenza di una lingua comunitaria, e due anni fa ha progettato e finanziato presso la scuola secondaria di I grado “G. Pascoli” di Felizzano il Laboratorio linguistico “Lo sguardo sul mondo della prof.ssa Graziella Ruzzon Lenti (1953-2016)”.

Nella foto: da sinistra il prof. Ercole, il dott. Lenti e il dott. Lanza di fronte al Laboratorio linguistico “Lo sguardo sul mondo della prof.ssa Graziella Ruzzon” dell'istituto “G. Pascoli” di Felizzano.

Data di pubblicazione: 
11/01/2019
Reportage: