Alessandria, consegnata la prima borsa di studio "Umberto Eco"

È stata istituita dalla fondazione Solidal Onlus in collaborazione con UPO e Fondazione CRA

È stata consegnata a Davide Chiaramonte, studente universitario residente a Novi Ligure, la prima borsa di studio intitolata a “Umberto Eco”, istituita dalla Fondazione Solidal Onlus in collaborazione con l’Università del Piemonte Orientale “Amedeo Avogadro” e finanziata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria.

La consegna è avvenuta a Palatium Vetus, sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, alla presenza del Presidente Pier Angelo Taverna e, in rappresentanza del Rettore Cesare Emanuel, della Responsabile del Settore Didattica e Servizi agli Studenti dell’UPO Marina Merlo.

Lo studente novese, iscritto al secondo anno del corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza, ha ricevuto un assegno dell’importo di 3.000 Euro. L’attribuzione della borsa di studio è stata effettuata, sulla base di un bando di selezione destinato agli studenti iscritti ai corsi di laurea con indirizzo umanistico, dalla Commissione Giudicatrice, appositamente costituita e formata da rappresentanti della Fondazione e dell’Università, anche sulla base dei risultati conseguiti, nell’anno accademico 2016/2017.

«Sono particolarmente lieto che la prima edizione della borsa di studio dedicata al nostro illustre concittadino Umberto Eco sia stata assegnata ad uno studente residente nella provincia di Alessandria – ha dichiarato il Presidente Taverna, complimentandosi con Davide Chiaramonte e ha proseguito – L’obiettivo della Fondazione Solidal, di concerto con l’Università e con la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, che ringrazio per il generoso importo di 12 mila euro messo a disposizione, è quello di supportare gli universitari meritevoli che frequentano i corsi del Multicampus, e contribuire a formare nuove generazioni pronte ad affrontare le sfide del futuro. Abbiamo ancora fondi da assegnare, tramite borse di studio, e confido in una partecipazione numerosa in vista delle prossime edizioni».

A nome del Rettore, Marina Merlo ha ringraziato la Fondazione Solidal per l’attenzione rivolta all’UPO: «Il nostro Ateneo si contraddistingue per la sua funzione di “ascensore sociale”, poiché i nostri laureati spesso sono i primi in famiglia a conseguire il titolo, un dato che ha una forte rilevanza sociale per il territorio per cui operiamo. Siamo, pertanto, molto felici di poter accompagnare al successo formativo studenti con difficoltà e, al contempo, siamo grati alla Fondazione che investe sul futuro dei nostri giovani».

 

La Fondazione Solidal e l’Università “Avogadro” stanno mettendo a punto il bando relativo alla seconda edizione della borsa di studio “Umberto Eco” che presenterà alcune importanti novità sotto il profilo dei requisiti richiesti. In particolare, il Consiglio di Amministrazione di Solidal ha deciso di estendere, per l’anno accademico 2017/2018, la possibilità di accedere alle borse di studio a tutti gli iscritti al Dipartimento di Studi Umanistici e al Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza dell’UPO, eliminando sia il requisito relativo all’obbligo di residenza in provincia di Alessandria sia le limitazioni di reddito.

In previsione dell’avvio del nuovo anno accademico, la Fondazione Solidal annuncia, inoltre, l’istituzione delle borse di studio dedicate a “Gianfranco Pittatore” – presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria scomparso nel 2009 – e riservate agli studenti meritevoli che frequentano i corsi dell’UPO con indirizzo economico. Anche questo progetto prevede l’assegnazione di 5/6 borse di studio dell’importo compreso tra i 1.500 e i 3.000 euro, finanziate grazie a uno stanziamento di ulteriori 12 mila euro messi a disposizione dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria. L’assegnazione delle borse di studio sarà regolata da apposito bando messo a punto da Fondazione Solidal e Università del Piemonte Orientale.

I nuovi bandi relativi alle borse di studio “Umberto Eco”, per studenti iscritti a corsi di laurea in materie umanistiche, e alle borse di studio “Gianfranco Pittatore”, per iscritti a corsi di laurea in materie economiche, saranno pubblicati prossimamente sui siti: www.fondazionesolidal.it, www.fondazionecralessandria.it, www.uniupo.it

Data di pubblicazione: 
11/09/2017
Reportage: