Gianluca Gaidano nominato responsabile del Global Outreach Program dell'Associazione Europea di Ematologia

Un incarico che si affianca ai numerosi altri come membro del Board e dell'Education Committee.

La European Hematology Association (EHA) ha affidato l'incarico di chair del nuovo Global Outreach Program della Società al professor Gianluca Gaidano, ordinario di Malattie del Sangue presso la Scuola di Medicina dell'UPO.

La EHA è una delle due maggiori società scientifiche ematologiche nel mondo, insieme alla American Society of Hematology ed ha avviato il "Global Outreach Program" per diffondere un'eccellenza ematologica che sia veramente inclusiva anche in quelle aree geografiche in cui, ad oggi, esiste ancora un gap rispetto all'Europa. Partner preferenziali sono i paesi dell'area SAARC (in particolare, India ma anche Sri Lanka, Nepal, Bangladesh, ...) e i paesi arabi nord-africani e medio-orientali, ma anche Armenia, Iran e Turchia ed Argentina. Uno dei ponti potrebbe essere "India-EHA-Africa" per sviluppare collaborazioni Sud-Sud coordinate da EHA.

«L'attività del "Global Outreach Program" - sottolinea il professor Gaidano - consta a oggi prevalentemente di iniziative educazionali (Tutorials e Highlights), alle quali vorremmo affiancare mentorships mirate sia in loco sia digitali. Piccoli esempi concreti che hanno già coinvolto UPO e AOU nel recente passato sono il training di diagnostica molecolare di base per l'Ematologia di Yerevan, Armenia e il training clinico ad uno dei due soli ematologi in Nepal, che da poco è diventato direttore dell'Ematologia del Nepal Cancer Hospital».

Data di pubblicazione: 
16/11/2017
Reportage: