I medici specializzandi dell'Università di Firenze vincono la SIMCUP Italia 2018

Alla gara di simulazione hanno partecipato 96 medici. I sei team finalisti hanno affrontato tre scenari di fronte a un folto pubblico.

Si è conclusa sabato 14 aprile la IV edizione di SIMCUP Italia (www.simcup.it), la competizione di simulazione medica organizzata dal centro di simulazione SIMNOVA dell'Università del Piemonte Orientale. La SIMCUP è stata vinta dal team dell'Università di Firenze "3 MEU e il Meo" (Laura Giordano, Federico Meo, Monica Nesa, Rita Audisio e il coach Simone Bianchi) che ha affrontato al meglio una simulazione riguardante un soccorso a un paracadutista ferito in seguito a un incidente in fase di atterraggio.

La finalissima si è svolta presso la Sala Borsa della Camera di Commercio, a Novara, e ha messo di fronte i 6 migliori team di medici specializzandi tra i 24 che si erano iscritti alla gara.

Questi i finalisti: 3 MEU e il Meo (Università di Firenze), No Panic (Università "Vita-Salute" San Raffaele, Milano), Depakins (Università del Piemonte Orientale), Proxima (Università Cattolica di Roma), CT Astuti (Università di Catania), Le mandrille di Frova (Università dell'Insubria Varese).

La Sala Borsa, oltre a tutti i 96 partecipanti alla SIMCUP, ha visto la presenza di moltissimi studenti della Scuola di Medicina dell'UPO e di cittadini novaresi che hanno approfittato dell'occasione di vedere e di ascoltare la gestione di tre diversi scenari di emergenza. Ogni scenario è stato affrontato da due squadre, garantendo l'imparzialità della competizione. Tutte le fasi sono state presentate dagli ideatori di SIMCUP, il professor Pier Luigi Ingrassia e il dottor Luca Carenzo. Alla fase inaugurale hanno preso parte anche il presidente della Camera di Commercio Maurizio Comoli e il professor Francesco Della Corte, tra i promotori della nascita del centro di simulazione SIMNOVA. Durante la finale sono intervenuti Loredana Bessone della European Space Agency e Andrea Scapigliati dell'Italian Resuscitation Council.

Data di pubblicazione: 
16/04/2018
Reportage: