Presentato al DISEI il progetto EDISON sul futuro energetico sostenibile

Attraverso il crowdfunding sarà possibile partecipare alla creazione di energia sostenibile ottenendo in cambio un interesse

Mercoledì 3 ottobre 2018, è stato presentato presso il Dipartimenti di Studi per l'economia e l'impresa UPO il progetto “EDISON COSTRUIAMO INSIEME UN FUTURO DI ENERGIA SOSTENIBILE".

Edison Crowd è il nuovo canale con cui Edison offre a tutti i cittadini la possibilità di diventare protagonisti della trasformazione energetica del proprio territorio, attraverso lo sviluppo di progetti nell’ambito delle fonti rinnovabili e dell’efficienza energetica. Con questa iniziativa, Edison mette a disposizione il proprio know-how e le proprie competenze di operatore storico per condividerne i vantaggi con il territorio, attraverso un approccio nuovo in grado di generare valore per le persone. Attraverso il crowdfunding, più nello specifico il lending Crowdfunding, Edison offre a tutti la possibilità di supportare finanziariamente i propri progetti nell’ambito delle fonti rinnovabili e dell’efficienza energetica, riconoscendo in cambio un interesse.

Sul sito www.edisoncrowd.it sono pubblicati i progetti Edison che tutti i cittadini possono sostenere attraverso il lending Crowdfunding.

Il primo progetto è relativo alla realizzazione di una centrale idroelettrica a Palestro (Pavia), ma presto saranno pubblicate altre iniziative di Edison sul territorio italiano. Il progetto di Palestro prevede la realizzazione di moderno impianto idroelettrico situato sul Fiume Sesia nel Comune di Palestro (Pavia). Con una potenza installata di circa 4.500 kW, l’impianto è classificato come ad acqua fluente di piccola taglia con una producibilità media annua pari a 13 GWh. In gran parte interrato, l’impianto soddisfa tutti i requisiti di compatibilità ambientale e si integra pienamente con il paesaggio. Il cantiere è stato aperto nel febbraio 2018 e i lavori avranno una durata di circa 18 mesi. La messa in marcia dell’impianto è prevista entro agosto 2019.

«Vorremmo che i giovani, e nello specifico i nostri studenti, potessero contribuire a un futuro sempre più sostenibile» — ha commentato la professoressa Eliana Baici, direttore del DiSEI presentando il dott. Varrà, di Edison, e i suoi collaboratori che il 3 ottobre hanno illustrato il progetto appena lanciato da Edison nelle province di Pavia, Vercelli e Novara.

Nella documentazione disponibile su www.edisoncrowd.it relativa a ciascun progetto sono indicati gli importi minimi e massimi che ciascun prestatore può finanziare. Per esempio, per il progetto di Palestro ogni persona può finanziare la realizzazione della centrale con un importo compreso tra 100 e 5.000 euro. Ogni prestatore beneficerà sulle somme versate di un tasso di interesse fisso annuo lordo. Il tasso applicato sarà più elevato:

·         per i residenti nelle province di riferimento del progetto, perché protagonisti dello sviluppo del proprio territorio;

·         per i titolari di un contratto luce, gas o servizi di Edison Energia.

Per il progetto di Palestro ogni prestatore beneficerà sulle somme versate di un tasso di interesse fisso annuo lordo del:

·         7% annuo lordo per i residenti nelle province di Pavia, Vercelli e Novara;

·         5% annuo lordo per i titolari di un contratto luce, gas o servizi di Edison Energia;

·         4% annuo lordo per tutti gli altri prestatori.

Per i primi 15 giorni solo i residenti nelle province di Pavia, Vercelli e Novara potranno finanziare l’iniziativa. Nel caso in cui non fosse raggiunto l’obiettivo, dopo 15 giorni dalla data di inizio la campagna sarà aperta a tutti i prestatori. La campagna si concluderà al raggiungimento dell’obiettivo oppure alla scadenza del periodo di validità della campagna stessa.

Dopo un anno dalla data di chiusura della campagna, le somme versate e gli interessi maturati saranno accreditati in 5 giorni lavorativi sul conto di pagamento del prestatore.

Data di pubblicazione: 
08/10/2018
Reportage: