"Rende la Storia viva ed empatica". Ad Alessandro Barbero il premio Hemingway 2020

Lo Storico del DISUM tra i premiati della XXXVI edizione del prestigioso premio letterario. Insieme a lui l'autore David Grossman, l'astronauta Samantha Cristoforetti e il fotografo Guido Guidi

Il professor Alessandro Barbero è tra i vincitori del Premio Hemingway 2020, promosso dal Comune di Lignano Sabbiadoro e giunto alla trentaseiesima edizione. Insieme ad Alessandro Barbero, lo scorso 21 maggio sono stati annunciati come vincitori del Premio Hemingway anche l'autore israeliano David Grossman, l'astronauta Samantha Cristoforetti e l'artista/fotografo Guido Guidi.

L'assegnazione del riconoscimento al professor Barbero è stata motivata in questo modo dalla Giuria:

"Il premio Hemingway Avventura del pensiero va allo storico Alessandro Barbero per la sua capacità di rendere viva e soprattutto empatica una materia di studio spesso concepita come asettica, attraverso uno stile narrativo sobrio equilibrato e avvincente, e una conoscenza vastissima dei periodi trattati. Per Barbero, raccontare la storia significa raccontare la vita di tutti: che cosa significa, nel bene o nel male, essere umani e stare al mondo. E riesce in questo intento rendendo giustizia in modo coinvolgente alla complessità dei movimenti storici, che nelle sue mani, unendo al rigore degli studi un’appassionante scrittura letteraria, diventano una vera e propria trama dell’esistere, che ci rende più maturi come cittadini e più consapevoli del nostro codice genetico storico."

La consegna del riconoscimento ai vincitori avverrà tra il 25 e il 27 giugno e la si potrà vedere online sul sito http://www.premiohemingway.it/

Data di pubblicazione: 
25/05/2020
Reportage: