UPO seconda a CINI smart city

Il team UPO è formato da studenti del corso di laurea di Informatica di Alessandria. Il loro progetto si chiama "Air clean & Fire stop"

La CINI Smart City University Challenge è una competizione accademica organizzata dall’Università degli Studi dell’Aquila e dal Laboratorio CINI (Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica) su Smart Cities and Communities, di cui la sezione di Informatica del Dipartimento di Scienze e innovazione tecnologica dell'UPO fa parte.

La competizione di quest'anno,  co-locata con la conferenza I-CiTies 2018 all’Aquila, si è svolta in due fasi. Nella prima fase, alcuni progetti su tematiche Smart Cities sono stati assegnati alle Università partecipanti, che hanno selezionato i team vincitori “locali”. Nella seconda fase, i team selezionati sono stati invitati all’Aquila per combinare i loro servizi al fine di creare un intero sistema di gestione delle smart cities. L’UPO ha partecipato alla fase finale con un team di studenti delle lauree triennale e magistrale in Informatica di Alessandria, e con un team di ragazzi della laurea triennale in Informatica di Vercelli. Il team alessandrino – con il progetto "Air clean & Fire stop" – ha riportato un grande successo, classificandosi secondo. Al primo posto è arrivato il gruppo di L'Aquila (Masaccio), mentre al terzo, a pari merito, Roma (Jasmine) e Sannio (CaMSes).

Data di pubblicazione: 
25/09/2018
Reportage: